Mai più soli… Insieme ci riusciamo!

X
Seguici sulla nostra newsletter

24.01.2020

WELFARE INCLUSIVO

E’ il nome del nuovo progetto di Solidarietà e Servizi in collaborazione con i Servizi Sociali e l’associazione Essere Esseri Umani

“WELFARE INCLUSIVO” è uno dei nuovi progetti che impegnerà la nostra cooperativa per tutto il primo semestre del 2020. Un’iniziativa importante che mostra come il mondo dell’amministrazione pubblica, del terzo settore e il mondo delle aziende si possano alleare (e completare) quando ci si prefigge un obiettivo comune.

NASCITA DEL PROGETTO

“WELFARE INCLUSIVO” nasce infatti dall’incontro, fortemente voluto dall'Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Busto Arsizio, tra Solidarietà e Servizi e la Dott.ssa Marta Zighetti che con la sua iniziativa “ESSERE ESSERI UMANI” propone alle aziende ad adottare un nuovo modello di rapporto con i propri dipendenti e con il territorio che dimostri il primato della collaborazione sulla competizione.

L’iniziativa si è allargata poi anche al territorio dell’Azienda Consortile Medio Olona tramite l'assessore a Servizi sociali del Comune di Castellanza (Va), ed ha ottenuto il patrocino nonché il finanziamento della Fondazione Comunitaria del Varesotto.

OBIETTIVO

Lo scopo del progetto è quello di mostrare come la struttura dell’uomo sia fatta per la collaborazione e per la relazione, al di là delle inevitabili logiche competitive. La sfida è quella di promuovere un atteggiamento collaborativo in ambito aziendale, evidenziando come questo possa essere un vantaggio strategico per le aziende stesse.

VANTAGGI PER LE AZIENDE

Le aziende partecipanti accedono ad un percorso di formazione con la Dott.ssa Zighetti e il suo team ed hanno la possibilità di accogliere uno o più tirocinanti seguiti dalla Solidarietà e Servizi al fine di sviluppare all’interno dell’azienda una nuova mentalità di collaborazione, cooperazione, compassione e integrazione sia interna che verso l’esterno.

FASI DEL PROGETTO

1. Viene erogata a spese del progetto una formazione alle aziende partecipanti sul benessere psico-fisico sul posto di lavoro: un percorso guidato su ciò che danneggia, migliora o potenzia la vita personale e professionale partendo dalle ultime scoperte in campo neuroscientifico. La formazione è tenuta dai professionisti del centro di Psicoterapia e Formazione Essere Esseri Umani di Varese.

2. Viene realizzato l’inserimento in azienda di uno o più tirocinanti tramite il SIL (Servizio Inserimento Lavorativo) su segnalazione del Comune di residenza della persona.

3. Il contributo di donazione liberamente dato dall’azienda permetterà di realizzare una “Terapia Sospesa”: grazie ad essa saranno erogate terapie psicologiche a persone, individuate dai Servizi Sociali, che altrimenti non avrebbero potuto permetterselo dal punto di vista economico.

Si tratta di una opportunità quindi attraverso la quale l’azienda potrà incrementare la motivazione e il senso di appartenenza dei propri dipendenti, i quali si sentiranno valorizzati dalla formazione ricevuta, dall’aver accolto il tirocinante e dall’aver contribuito ad aiutare attivamente qualcuno in situazione di bisogno tramite la terapia sospesa.

4. A progetto concluso avrà luogo un convegno finale per presentare i risultati ottenuti e per condividere le best practices apprese durante il progetto a tutte le realtà produttive dei due ambiti territoriali (Busto e Medio Olona).

welfare-inclusivo