Mai più soli… Insieme ci riusciamo!

X
Seguici sulla nostra newsletter

9.04.2020

Il grande albero della vita colora la comunità Fiamma di Milano

Le persone disabili e gli operatori ci hanno messo quasi un anno di tempo per realizzare il grande murales che ormai quasi identifica la comunità socio sanitaria gestita da Solidarietà e Servizi

C’è voluto quasi un anno di lavoro. Ma alla fine il risultato è stato corale. La Comunità Socio Sanitaria Fiamma di Milano ha ufficialmente inaugurato il grande murales che caratterizza il servizio residenziale gestito da Solidarietà e Servizi: un’opera grande, colorata, ma soprattutto partecipata, frutto di una sensibilità condivisa e dell’impegno di tutti. Rappresenta un albero che con il suo contorto tronco va a riempire un’intera parete. È un albero ricco di tante piccole diversità, che letteralmente esplode nella sua rigogliosa chioma e “contamina” di vita l’intera Comunità. È un albero che oggi assume anche un valore particolare: il suo intreccio e i suoi colori trasmettono un senso di forza e unità. Il messaggio di Solidarietà e Servizi: #insiemeciriusciamo.

L’idea è arrivata quando, il primo aprile 2019, Solidarietà e Servizi è subentrata nella gestione della comunità Fiamma. La voglia di dare un segnale di novità e di testimoniare con un segno concreto e personalizzato il passaggio è stata condivisa sia dalle persone disabili che dagli operatori. La proposta di fare un murales, per quanto impegnativa, era apparsa subito particolarmente originale e divertente. E il tema dell’albero è emerso proprio da alcune persone disabili. Non restava che mettersi all’opera. Dal progetto al disegno, quindi alla lunga quanto paziente opera di colorazione, la realizzazione ha coinvolto tutti: ciascuno ha dato il proprio contributo. Chi scegliendo i colori, chi impegnandosi manualmente nel dare vita corpo a fiori e frutti, chi sostenendo e chi dando degli utili consigli. I lavori, iniziati il 14 aprile del 2019 hanno richiesto quasi dodici mesi di tempo. Ma alla fine il risultato è tutto da applaudire. E da applaudire sono i sette fiori che campeggiano al centro del murales: sono gli ospiti della Comunità che così hanno voluto rendere omaggio all’opera lasciando un segnale indelebile. Chi sono gli autori? Alfredo, Sergio, Antonio, Carmen, Melisssa, Betta e Chiara, insieme a tutta l’equipe della comunità Fiamma. Grazie.