Mai più soli… Insieme ci riusciamo!

X
Seguici sulla nostra newsletter

18.10.2019

40 anni di "Mai più soli...insieme ci riusciamo!"

LA FESTA

Il mese di Ottobre ricopre un ruolo speciale per la nostra cooperativa sociale. Festeggiare l’anniversario dei 40 anni di Solidarietà e Servizi significa festeggiare una storia, con tutto l’impegno messo in questi anni nel prendersi cura di persone disabili e fragili fino all’inserimento lavorativo. Con questo spirito sabato 5 Ottobre ci siamo ritrovati presso la Parrocchia dei Santi Cornelio e Cipriano martiri a Trivolzio (Pv) dove è custodito e venerato San Riccardo Pampuri.

E’ stata una festa alla quale hanno partecipato oltre 200 persone tra dipendenti, volontari, amici, rappresentanti dei comuni, come Anna Zucconi assessore ai servizi scoiali del comun e di Pavia, e di alcune associazioni , tra cui anche Anffas.

Al mattino, e prima della Santa Messa celebrata da Mons. Corrado Sanguineti, c’è stato un momento di ascolto del concerto per violino e orchestra in re maggiore opera 61 di L.V. Beethoven, introdotto e guidato da Felice Colombo, primo presidente della cooperativa. Nel pomeriggio diversi gruppi di persone disabili e di educatori e personale ausiliario si sono esibiti nel teatro parrocchiale mostrando i loro talenti e coinvolgendo il pubblico in applausi e divertimento.

LA STORIA E I NUMERI

Dal lontano 1979, anno di costituzione della cooperativa, passando per il 1983 quando fu inaugurato il Centro Socio Educativo “Solidarietà” di Bergoro, frazione di Fagnano Olona (Va), abbiamo cercato di rinnovare continuamente l’impegno e la cura nel progettare e realizzare percorsi di vita e di lavoro per le persone disabili e svantaggiate. Nel tempo Solidarietà e Servizi ha concepito soluzioni innovative che rispondono ai bisogni concreti dei tempi. L’ultimo esempio di questo approccio è rappresentato dagli appartamenti protetti Gandolfi di Legnano (Mi), inaugurati nel giugno scorso, dove vivono 5 persone con lievi disabilità. In questo caso è il contesto domotico - già sperimentato in un altro servizio come Casa Lab anch’esso facente parte del progetto “Dopo di Noi” – a favorire la crescita delle autonomie delle persone che compongono questa “famiglia”.

La nostra realtà è complessa: siamo nati in provincia di Varese ma ad oggi siamo presenti in 3 regioni, Piemonte ed Emilia Romagna oltre alla Lombardia. Inoltre siamo una cooperativa sociale di tipo A - che realizza servizi socio-educativi e socio-sanitari e di tipo B - che permette l’inserimento lavorativo di persone disabili e svantaggiate. Nel solo 2018 Solidarietà e Servizi si è persa cura di circa 26 mila persone: 4.300 persone dell’area Disabili, oltre 1.000 dell’area Lavoro, 19.000 dell’area Minori e quasi 1.500 con gli altri servizi.

Con Solidarietà e Servizi lavorano 1.565 persone di cui la metà under 35; la cooperativa conta più di 800 soci, di cui oltre 600 sono soci lavoratori.

LA VISION

La nostra stella polare è stata ed è una certa concezione della persona, la quale non deve essere “assistita” ma accolta, valorizzata e fatta crescere, per come è possibile, nelle sue autonomie. Non utenti ma persone, appunto. Pertanto da 40 anni puntiamo non tanto e non solo sulla professionalità e la competenza ma sull’attenzione del cuore, come direbbe Papa Benedetto XVI, e sull’attenzione al cuore delle persone, compreso quello delle famiglie, le quali sempre più manifestano esigenze e bisogni che non possiamo disattendere.